Galvanometro di Deprez-D'Arsonval (1882)

Galvanometro di Deprez-D'Arsonval (collezione De Rubeis)

Galvanometro di Deprez-D'Arsonval (collezione De Rubeis).

Il galvanometro a bobina mobile, consente di misurare in maniera accurata correnti di intensità molto debole. Il primo fu ideato e costruito nel 1882 dai francesi Marcel Deprez (1843 -1918) elettrotecnico e Arsene D'Arsonval (1851 -1940) biologo.
Lo strumento è composto da un magnete fisso e da una bobina mobile, realizzata con un sottile filo di rame avvolto a forma rettangolare, e libera di ruotare tra le espansioni del magnete permanente; all’interno della bobina un cilindro di ferro dolce rende il campo magnetico più intenso. Il galvanometro misura la corrente che circola nella bobina tramite i due fili di sospensione che la tengono centrata; Il filo superiore è fissato ad una colonnina ricurva di ottone, mentre l’altro filo, posto sotto il cilindro, è fissato al supporto tenditore regolabile. Infine un indice solidale con la bobina indica, su una scala graduata, la misura della corrente che circola nell’avvolgimento.