Giunzioni e fissaggi di conduttori elettrici

Evoluzione tecnica di sistemi di giunzione e fissaggio di conduttori elettrici (collezione De Rubeis)

Evoluzione tecnica di sistemi di giunzione e fissaggio di conduttori elettrici (collezione De Rubeis).

Sono visibili alcuni sistemi di fissaggio e collegamento di conduttori elettrici (fili di vario tipo) per assicurare giunzioni che non si ossidassero nelle parti di contatto evitando, in questo modo, ricorrenti guasti che, ancora oggi, costituiscono una delle cause principali delle disfunzioni degli impianti elettrici. I materiali esposti evidenziano l’evoluzione tecnica dei sistemi di giunzione attraverso innovazioni che introducono le viti in luogo delle procedure di attorcigliamento dei fili elettrici.

1. Derivazione linea elettrica con due conduttori unipolari su fissa-filo in porcellana per condutture interne. Giuntura a Torsione e collegamenti a valvola Edison.
2-3. Giunto Britannia di un filo in rame rigido fissato con legatura laterale ad isolatori Milano in porcellana.

4. Giuntura semplice stagnata.
5. Giuntura semplice a torsione.
6. Filo in rame tipo corda con fissaggio superiore su isolatore ceramico a campana.
7. Derivazione di una linea trifase realizzata con morsettiera in porcellana a tre fili per collegamento di una piccola utenza.
8. Collegamento di tre conduttori unipolari con una piattina in tela biaccata.
9-10-11-12. Morsettiere con basi circolari in porcellana molto spesso utilizzate per essere alloggiate in scatole tonde per impianti elettrici.
13. Giunzione di un cavo unipolare, collegato a una valvola aerea a mandorla da 6A, con corda in rame tenuta da isolatori in porcellana.
14. Giunti per conduttori unipolari con morsetti a vite, usati per gli impianti elettrici dove era richiesta affidabilità e sicurezza i esercizio.
15-20. Vari tipi di morsetti per collegamenti elettrici anche in elettrodomestici.